FAQ (domande ricorrenti / risposte)

In pratica cosa comporta la richiesta di asilo?
Se viene accettata uno cosa dovrebbe fare? Armi e bagagli e trasferirsi su due piedi?!

-        Per presentare una domanda di “asilo” bisogna trovarsi presso il Paese ove si intende presentare la domanda;
-        La domanda di asilo all’Austria è atto meramente provocatorio e di pressione mediatica, in quanto la domanda sarà sicuramente dichiarata inammissibile, se non addirittura irricevibile, trattandosi di domanda presentata da cittadino comunitario in altro Paese comunitario; non è fondata né sotto il profilo soggettivo, né sotto quello oggettivo.
 
La legge licenziata alla Camera parla di 10 vccini obbligatori ...

-Abbiamo aggiornato i moduli con la normativa definitivamente approvata alla Camera dei Deputati.
Ci è parso doveroso inserire il seguente capoverso:

"La conversione in legge di questo decreto, nei cui articoli risuonano terribili assonanze con le sciagurate leggi razziali del 1939, ci obbliga a scappare dalla nostra terra.

Spedisco con raccomanda o posta normale? -

La raccomandata testimonia inequivocabilmente l'invio delle lettere. Da più forza all'iniziativa.

Ho problemi con i moduli in pdf,

- Ci sono anche quelli in word editabili. Se non li avete scaricari potete richiederceli a info@tuttiinaustrialiberi.org.
 
Non trovo l'email di conferma.

- verifica la cartella spam della tua e-mail.
Sul sito c'è scritto di mandare la lettera per posta ordinaria, una intestata al Presidente austriaco (indirizzo che trovo nella lettera) e l'altra al Presidente della Repubblica italiana. Poi c'è scritto che verrà anticipata via email. Devo mandarla a Voi o la devo anticipare io via email?

- quella riportata sulla Homepage parte automaticamente via e-mail .